Citazioni belle

Alcune belle frasi, da cui prendere spunto


Non devi avere aspettative. Ti potrà sembrare paradossale, ma è così che funziona. Una volta che hai piantato il seme, coltivalo con gli esercizi mantenendo chiara la tua visione, forte il tuo ascolto e la tua emozione, fermo il desiderio. Ma non forzarne la crescita. Avere aspettative è come, dopo aver piantato il seme, smuovergli continuamente la terra intorno per vedere se ha piantato radici. Se fai così, lo uccidi. Lascia fare all’Universo. Non avere aspettative. Coltiva il tuo sogno e lascia fare all’universo. Ripeti perciò con gioia e convinzione questa affermazione: “Ho piantato il seme e ho fiducia che crescerà. Sono grato per avere ricevuto ciò che ho chiesto, e ora lascio fare all’Universo”.

M. Doody


Lasciare significa: lasciare che per un po’ le cose seguano il loro corso, che si muovano liberamente senza il nostro intervento, finché la direzione del loro movimento non si mostri spontaneamente.

Se rinunciamo a tentare di guidare le cose e quelle, muovendosi, si allontanano da noi, lasciamole andare.

Molliamo la presa. Se le lasciamo andare per la loro strada, ci rendiamo liberi per qualcos’altro.

Bert Hellinger


Non chiamare chi non risponde alle tue telefonate; non scrivere e non sottometterti all’indifferenza dimostrata dai messaggi ignorati o dai silenzi ingiustificati; non cercare chi sembra non sentire la tua mancanza; non aspettare chi non ti valorizza e smetti di elemosinare e supplicare amore!

V. Tartaglia


Non si ama un corpo, non si ama un nome o una forma.

Queste sono solo noiose costrizioni.

Si ama un carattere, si ama un tono di voce, si ama un profumo, si ama un calore di corpo, si ama il tocco di una mano, si ama uno sguardo, un sorriso.

In ognuno di noi si può trovare qualcosa da amare.

E quando si ama qualcosa, si finisce con l’amare tutto.


Sii grato: per la tua casa, la famiglia, gli amici, il lavoro, gli animali che hai. Per il sole, il cibo e l'acqua che ti nutrono e l'aria che respiri, senza i quali non potresti nemmeno vivere. Ma anche per gli alberi, gli oceani, gli uccelli, i fiori, la pioggia, le stelle, la luna e per il nostro pianeta. Grazie! Grazie! Grazie!

Byrne


Siete un magnete vivente; nella vostra vita attraete persone, situazioni e circostanze che sono in armonia con i vostri pensieri dominanti. Qualunque cosa sulla quale voi indugiate nell'inconscio, germoglia nella vostra esperienza.

B.Tracy


Che cosa provi con maggiore emozione, il desiderio di avere ad esempio la macchina sportiva, o la paura di non riuscire ad averla? Nella maggior parte dei casi, abbiamo la tendenza a dare la priorità al sentimento di impossibilità, ossia di volere qualcosa che in realtà non possiamo avere. Questo "non potere" pesa più che il "voler avere" e invalida il messaggio all'Universo. Se però la tua emozione si indirizza verso il desiderio di avere quella vettura, se senti che l'avrai che sarà tua, se hai fiducia nelle energie dell'Universo, allora la Legge risponderà positivamente alla tua richiesta.

E. Gregory


Ogni nostra forma di energia (pensieri, parole, emozioni), vibrando vanno a "risuonare" con una ugual frequenza attirandola e amplificandosi, quindi ciò che più emaniamo, attiriamo; questo vale sia per quello che odiamo che amiamo, dipende dove canalizziamo la nostra energia, dove diamo maggior potere.

Chris Tomei


“Voglio attrarre il partner dei miei sogni”, mi ha detto Barbara durante uno dei miei seminari.

“Lui è già nella tua vita”, le ho risposto.

“Sei divertente”, mi ha detto, dandomi uno scappellotto sul braccio.

“Non sto scherzando”, ho insistito.

“Come fai ad affermare una cosa del genere?”, mi ha chiesto sbarrando gli occhi.

Come avevo già fatto con molte altre persone, chiesi a Barbara di sedersi e scrivere le qualità perfette che desiderava nel partner dei suoi sogni: amorevole, espansivo, spirituale, buon senso dell’humor, simpatico, onesto, lavoratore instancabile, dolce, sano, in forma.

Ci saranno state cinquanta voci in quell’elenco. “Se riesci a trovarlo nella mia vita attuale”, disse, “sei un operatore di miracoli”.

“Questa è la mia aspirazione, ed è l’universo ad essere miracoloso”, le ho risposto con un sorriso. “Ora rileggi la tua lista e scrivi le iniziali di due o tre persone che possiedono ciascuna di queste qualità”.

Ci ha riflettuto per un instante e poi ha cominciato questo gioco, mettendo le iniziali accanto a ogni caratteristica. Ha dovuto pensarci un po’, ma alla fine le ha trovate tutte.

Il suo miglior amico e il suo istruttore di karate sono allo stesso tempo simpatici e in forma. Il figlio e il fratello minore se ne stanno accoccolati vicino a lei mentre guardano insieme la tv, ecc.

“Ma James, io voglio tutte queste cose in un’unica persona!”

“Non le troverai riunite in una sola persona”, spiegai, “se non provi gratitudine per il fatto che già le trovi nelle tue attuali relazioni. In realtà, già il fatto stesso che ritieni assenti queste qualità le tiene lontane. Devi riconoscere che possiedi queste cose nelle tue relazioni, ma sparse in molte persone anziché in una sola”. Barbara sembrava perplessa.

“Guarda Barbara”, continuai, “se questo è un Universo vibrazionale, e lo è, tu stai mettendo la tua attenzione su ciò che ti manca – Lui non c’è, lui non c’è, lui non c’è –, come puoi attrarre qualcosa di diverso dalla povertà? L’onda-offerta che stai inviando viene riecheggiata perfettamente”.

“Va bene”, disse, “ma cosa devo fare?”.

“Comincia riconoscendo che non ti manca mai nulla; è già nella tua vita. Sii grata per ciò che hai e fissa la tua attenzione sui doni e il positivo che hai ricevuto. Allora, se vuoi attrarre tutto ciò in una persona, puoi farlo. Non puoi però saltare la fase della gratitudine. Nemmeno simularla funziona”. Quando cominci a essere davvero grato per le relazioni che hai, l’Universo te ne manda di più.

L’anno successivo Barbara si è sposata con un uomo che soddisfaceva completamente la sua lista.

Stai pur certo che tutto ciò che desideri o puoi desiderare è già in tuo possesso: è solo in una forma diversa da quella che attualmente stai scegliendo. Comincia a notare e a fare attenzione a dove esso già esiste. Pratica un sentimento di gratitudine e apprezzamento, anziché di frustrazione e rifiuto, e velocemente riuscirai a dare forma ai tuoi nuovi risultati.

J. Arthur Ray


Come faccio a desiderare qualcosa e poi non pensarci più? Cosa significa “lasciare andare?” Significa inviare la nostra richiesta all’Universo e non pensarci più. La fiducia consente di non focalizzarsi continuamente su ciò che abbiamo chiesto. Spesso a causa delle aspettative riguardo al “come e quando”, l’ansia prende il posto della fiducia, creando vere e proprie ossessioni. Questo tipo di vibrazioni non fa altro che allontanare la materializzazione della richiesta. Se riesci invece a stare nel desiderio senza aspettative l'ansia non ti coglie, e allora puoi sentire la cosa già realizzata.


Dedicate del tempo ad apprezzare qualunque cosa. È la sensazione legata al vostro apprezzamento a essere importante. L'apprezzamento e la gratitudine vi aiutano a emanare forti vibrazioni positive.

M. J. Losier


Molti credono che quando "avranno" una cosa (più tempo, denaro, amore) potranno finalmente "fare" qualcos'altro (scrivere un libro, dedicarsi a un hobby, andare in vacanza, iniziare una relazione).

Ciò permetterà loro di "essere" felici, contenti, in pace o innamorati.

Ma nell'Universo come è in realtà (e non come voi credete che sia) "avere" non produce "essere; è esattamente il contrario.

Prima devi essere felice (o saggio, compassionevole, innamorato), poi da quella modalità dell'essere inizi a fare delle cose, e presto scopri che ciò che fai finisce per portarti le cose che hai sempre voluto avere.

Il modo per iniziare questo processo creativo (perché di questo si tratta, di una creazione) è quello di esaminare ciò che vuoi avere, chiedendoti come saresti se avessi quelle cose.

Quando l'hai capito, ti basta essere in quel modo.

In questo modo userai il paradigma "Essere-Fare-Avere" nel modo giusto, lavorando con il potere creativo dell'Universo, e non contro di esso.

Ecco un modo breve di enunciare questo principio: nella vita non devi fare nulla.

Si tratta soltanto di essere.

Neale Donald Walsch


AGITE COME SE L'OBIETTIVO FOSSE GIÀ RAGGIUNTO

Neville Goddard ha divulgato l’idea che ci si debba comportare come se si avesse già ciò che si vuole. Questo significa visualizzarlo nella vostra mente e sentirlo con grande intensità emotiva.

L’emozione ha un grande potere e vi permette di focalizzare la vostra energia. È questa energia che vi fa vedere le possibili vie per raggiungere i vostri obiettivi.

Ma ricordate:

Questa visualizzazione non è uno svolazzare con l’immaginazione, è piuttosto una visione che potete pressoché sentire, toccare, annusare, assaporare.

Se volete una casa nuova dovete visualizzarla in ogni suo dettaglio. Immaginatevi in piedi sulla veranda, respirando l’aroma del caprifoglio mentre il sole tramonta.

Raffigurate la vostra famiglia attorno alla tavola mentre mangiate durante le feste.

Se riuscite a sentire l’odore dell’arrosto questo significa agire come se l’obiettivo fosse già raggiunto; associate al vostro desiderio un’emozione così forte da poterla sentire con ogni parte di voi stessi.


Come l'odore della puzzola attira altri esseri della sua stessa qualità e respinge coloro che non rispettano il suo spazio, così il tuo atteggiamento di autorispetto respingerà coloro che non hanno il tuo stesso sentire ed attirerà invece quelli che hanno scelto il tuo stesso cammino.

D. Riva


Se una relazione non funziona, è meglio cercare in un'altra direzione. Se non riuscite ad amare l'altra persona così com'è, qualcun altro ci riuscirà. Non sprecate il vostro tempo e quello del partner. Questo vuol dire rispettare l'altro.

D. M. Ruiz


Non c'è bisogno di chiedere all'Universo in continuazione, basta una sola volta. È esattamente come ordinare da un catalogo: ordini qualcosa una sola volta. Non è che fai l'ordine e poi ti viene il dubbio che non l'abbiano ricevuto e lo invii di nuovo, e poi un'altra volta e poi ancora. Ordini un'unica volta. La prima mossa consiste semplicemente nel chiarirti qual è il tuo desiderio. Quando ce l'hai chiaro in mente, è come se l'avessi già chiesto.

Byrne


“Cos’è la paura?”

“La non accettazione dell’incertezza. Se accettiamo quell’incertezza, diventa avventura.”

Rumi


Evitate di parlare dei vostri problemi. Non andate in cerca di comprensione, perché il bisogno di autocommiserarsi provoca ancora più infelicità. Vincete l'impulso di esagerare le difficoltà, perché non fareste altro che peggiorare la situazione. Alcuni sostengono che parlare di una sofferenza guarisce: non credeteci. Se viene piantato il seme di un problema, diventerà un albero. Se parlate di malattia o di scarsità di denaro, oppure di amicizia e di libertà, quello che dite è proprio ciò che otterrete. Sradicate tutti questi discorsi. I discorsi negativi sono come trappole che scattano a qualunque cosa si avvicini. Parlate invece di ricchezza e di cose buone e tutto ciò sarà vostro.

J. Cherokee


Il tuo lavoro riempirà una gran parte della tua vita e l'unico modo per essere pienamente soddisfatti consiste nel fare quello che per te è un lavoro fantastico. E l'unico modo per fare un lavoro fantastico è amare quello che fai. Se non l'hai ancora trovato, continua a cercare e non accontentarti.

S. Jobs


LAVORARE E' SCAMBIARSI D'AMORE?


"...Qual'è il senso del lavoro? E' lo scambio. Si chiama anche commercio. Ma in realtà è uno scambio d'amore. Dovreste lavorare con l'amore, affinché gli altri possano  usufruire il vostro amore. Avete notato che colui che fa il suo lavoro con amore, diventa uno specialista di livello superiore? La gente lo cerca. "Fammi questo lavoro, ti pago quanto vuoi." Oppure, se siete un saggio, dicono: "Dammi per favore un consiglio".  E vi portano qualcosa, senza che voi l'abbiate chiesto.  Inizia lo scambio.

Se fate qualcosa in maniera disinteressata, con amore, con coscienza, ricevete in cambio, automaticamente, tutto ciò che vi serve. 

Così funziona l'Universo, queste sono le sue leggi, le leggi della natura. Guardate come gli esseri viventi usano questo principio, inconsapevolmente. Ognuno dà ciò che serve agli altri, e prende ciò che gli manca, agli altri. Tutti fanno così: piante, uccelli, insetti...

L'uomo dovrebbe imparare a connettersi così e usare questo principio consientemente."

A. Khakimov


Il vero amore contiene l’elemento della gentilezza amorevole, che è la capacità di offrire felicità. Per rendere felice una persona bisogna esserci. Si dovrebbe imparare a guardarla, a parlarle. Rendere un’ altra persona felice è un’arte che si impara. Il secondo elemento che compone il vero amore è la compassione, la capacità di togliere il dolore, di trasformarlo nella persona che amiamo. Anche in questo caso bisogna praticare il guardare in profondità per riuscire a vedere che tipo di sofferenza ha in sè quella persona. Spesso avviene che l’altra persona, compresa e sostenuta, sarà in grado di affrontare più facilmente le difficoltà della sua vita, perché sentirà che siete dalla sua parte. Il terzo elemento è la gioia. Il vero amore vi deve portare gioia e felicità, non sofferenza giorno dopo giorno. Il quarto e ultimo elemento è la libertà. Se amando sentite di perdere la vostra libertà, di non avere più spazio per muovervi, quello non è vero amore.

Thich Nhat Hanh


"Assistenza tecnica: - "Salve, come posso aiutarla?"

Cliente: - "Mmmmm.... Ho pensato di installare di nuovo l’Amore. Mi può aiutare?"

- “Certamente. Se è pronto, possiamo farlo adesso."

- “Penso di si. Da che cosa inizio?"

- “Prima di tutto, apra il “Cuore”. Lo sa dove ce l’ha, il Cuore?

- “Si, ma posso installare l’Amore se lì ho anche altri programmi?

- “Quali programmi ha attivi?"

- “Eeeeeeh... Ho “I vecchi rancori”. “La bassa autostima”. “La delusione e la frustrazione”

- “I vecchi rancori" non sono un problema, l’Amore li sposterà gradualmente dalla memoria ma conserverà come i file temporanei. Lo stesso dicasi della “Bassa autostima”. Ma lei deve cancellare “La delusione e la frustrazione”, perché ostacolano installazione del programma." 

- "Ma non so come cancellarli."

- "Allora, vada al menu Start e provi a cliccare il “Perdono”. Clicchi finché non si cancelleranno “La delusione e la frustrazione."

- "Oh, ok! Ci sono. E’ iniziato, da solo, il download dell’Amore.. E’ normale?"

- "Si, ma è un programma di base, l’upgrade finale aggiunge “Altri Cuori”. 

- "Mi scrive “Errore. Il programma non funziona con i componenti interni.” Che significa?”

- “Significa che l’Amore già funziona con i componenti interni ma non è ancora nel suo Cuore. Per farlo, deve iniziare ad amare se stesso."

- “Che devo fare?”

- “Clicchi su “Auto accettazione” e poi carichi i file “Auto perdono” ed “Essere consapevoli dei propri pregi e difetti”. 

- “Fatto”.

- “Ora copi tutto nel “mio cuore” e il sistema provvede. Però deve cancellare a mano, da tutti i menu, “L’autocritica verbosa”, e svuotare il Cestino. Non carichi mai più “L’autocritica verbosa."

- “Ci sono! Il “Mio Cuore si sta riempiendo di nuovi file. Vedo il “Sorriso”, “L’equilibrio dell’anima”. Succede sempre così?"

- “Non sempre... a volte serve più tempo. Un dettaglio solo: “L’amore” è un software gratuito. Ma per farlo funzionare deve regalarlo agli altri e loro vi regaleranno le loro versioni...”

Nikolay Bulgakov


DESIDERA. Prova un profondo entusiasmo per quello che desideri dalla vita, una vera aspirazione per qualcosa che ancora non hai. 

DECIDI. Decidi in maniera definitiva che cos'è che vuoi, che cosa vuoi fare o ottenere. 

DOMANDA. Quando provi un vero entusiasmo per ciò che hai deciso di volere, domanda all'Universo con un linguaggio semplice e conciso. 

CREDI. Dimostra una fiducia molto forte riguardo alla realizzazione della tua richiesta, a livello cosciente e nel tuo inconscio. 

LAVORA. Accingiti a lavorare per questo. Ti sono sufficienti pochi minuti al giorno per visualizzare te stesso mentre trai beneficio dal tuo desiderio realizzato. 

DIMOSTRA GRATITUDINE. Ricorda di dire sempre: "Ti ringrazio Universo", provando una vera e propria gratitudine nel tuo cuore. Queste parole sono la preghiera più potente, posto che tu le senta intensamente, come se già avessi ottenuto ciò che volevi. 

ATTESA. Cerca di vivere in uno stato di gioiosa attesa.

B. Barnaby


"Sei sceso sulla Terra per cadere e inciampare… e poi imparare a non cadere e a non inciampare più. Certe volte cadi e inciampi più volte sempre sulla stessa esperienza. Altre volte impari in fretta."


Nella tua vita potrebbe arrivare l'amore più bello, ma se pensi di non esserne degno, non sarai in grado di accettarlo. Potresti pensare che dipende tutto dall'altra persona, invece la capacità di dare e ricevere amore si trova unicamente dentro di te.


L'ansia è cercare ed anticipare e prevedere il futuro. Un ansioso vive nel futuro, immagina le situazioni e cerca di gestirle e controllarle, ovviamente questo non è possibile, non possiamo controllare il futuro perché ancora non esiste.


Nel tuo mondo interiore non succede nulla che non sia stato voluto da te. 

Ogni pensiero è stato invitato in precedenza.

Ed ora e lì e tu gli dai energia.

Se sei a suo favore gli dai energia.

Se sei contro di lui gli dai energia.

In entrambi i casi il pensiero trae energia da te.

Per staccarti da lui c'è solo un modo.

Essere indifferente.


Sono il tuo CORPO, e mi rivolgo a te.

- Sono così come tu mi pensi; ti prego, pensa che io sia bello; lo sarò.

- Quando pensi alle malattie e le cerchi in me... sono costretto ad obbedire e m’ammalo.

- Quando hai molti pensieri negativi, m’ammalo, perché stai sperperando per questi pensieri la forza vitale.

- Quando gioisci, ringiovanisco e fiorisco.

- Le mie risorse sono tante. Credi in me, posso guarire anche quando i medici emetteranno una sentenza della fine. Aiutami semplicemente con la tua fiducia in me.

- Sono fatto per funzionare per tantissimi anni; perché inizi a pensare alla vecchiaia già a 35-40 anni? Perché credete che i 100 anni sia un limite?

- Quando vuoi mangiare qualcosa, chiedimelo se ne ho bisogno. Se imparerai a sentirmi, ti risponderò.

- Sulla bellezza. Non riempirmi di vari integratori, botox, gel, silicone... posso essere bello anche senza questa roba, aiutami solo, e assumerò le forme che vorrai tu.

- Mi piace passeggiare, nuotare, correre, ballare, mi piace il massaggio, il sesso. Mi piacciono le occupazioni che ti portano gioia. 

Stare tutto il giorno davanti al computer o la Tv... non troppo.

- Ti credo molto. Se tu credi di ingrassare perché hai mangiato un pezzo di torta, realizzerò il tuo pensiero e ingrasserò.

- Ti amo molto. Mi piacerebbe sentire da te delle parole d’amore e di gratitudine. Almeno qualche volta. Ma se non lo farai... ti amo lo stesso.. incondizionatamente.

- Sono io, il tuo corpo... il tuo Universo. Anche tu sei una particella dell’immenso universo.

Ti ringrazio.. esisto perché tu lo hai voluto. E sono così come mi vuoi vedere. Aiutiamoci.


Le nostre paure sono molto più numerose dei pericoli concreti che corriamo. Soffriamo molto di più per la nostra immaginazione che per la realtà. 

Seneca


TOGLIETE DAL VOCABOLARIO 

I CONCETTI DI CASO 

E COINCIDENZA.

E sostituiteli con Sincronicità 

e Flusso.

Se solo sapeste cosa accade continuamente nel mondo sottile ...

Se solo poteste percepire e vedere quanto di concreto accade

nell'invisibile.

CONCRETO, SÌ.

Perché tutto ciò che parte da voi

Dalla vostra coscienza, dalla vostra mente

Poi si manifesta nel materiale.

Diviene azione.

Conseguenza.

È un gioco perfetto.

E lo create voi. 

E cambia di continuo.

Sempre grazie a voi.

È un disegno dinamico.

A cui siete tutti collegati

tramite fili eterici  intelligenti.

Siate più Attenti alla realtà che vi circonda.

Alle più piccole sfumature.

Che non sono affatto piccole.

Che non sono separate da voi, 

ma esistono nel vostro interesse.

Molto più di quanto crediate.

Le avete Chiamate.

INCONSCIAMENTE.

Perché ancora non vi è chiaro il vostro potere.

E loro rispondono.

Lo fanno in mille modi.

La Creazione ha molta fantasia.

Moltissima.

È pronta a sorprendervi.

Se avete fiducia.

Lei vi Guida.

Di continuo.

Parla attraverso ogni cosa.

È il Linguaggio del Mondo.

Ed esiste in funzione della crescita

dell'espansione

del divertimento

Di ogni anima.

Pensate ad una foglia che cade davanti ai vostri piedi .. 

C'è racchiuso

un messaggio nella sua forma, nel suo colore ..  è caduta lì in quel

preciso momento.

Non prima e non dopo.

Non in un'altro luogo

ma proprio lì vicino a voi.

Vuole dirvi qualcosa.

State certi 

che non è un fatto esterno alla vostra realtà.

Al contrario, 

ha a che fare con voi.

SICURAMENTE.

Piume che sbucano dal nulla 

e si posano esattamente sulle vostre mani.

Farfalle che vi seguono fino la porta di casa.

La radio che improvvisamente 

alza il volume, 

per farvi ascoltare Quella canzone.

QUELLE PAROLE.

Se vi capita di sentire un pezzo di conversazione che non vi riguarda, 

state certi che invece 

in quelle parole c'è dell'utilità per voi.

Altrimenti non l'avreste sentito.

Se un impegno improvvisamente viene cancellato è perché non vi serve più quell'esperienza.

Ne arriverà un'altra.

Adatta a voi.

Perché nel frattempo qualcosa è cambiato.

Voi lo siete.

Se i vostri occhi "cadono" su un disegno, un'immagine, 

di sicuro è utile.

Può essere un consiglio 

o un'illuminazione.

Ma è certo che se è arrivato al vostro sguardo è perché dovevate

vederlo.

Le persone che conoscete

Arrivano al momento giusto.

C'è un perché.

Forse non lo comprendete subito.

Ma di certo capirete il motivo di quell'incontro.

Di quel luogo.

Di quel momento.

Ogni azione fisica, materiale, 

è semplicemente il risultato di ciò che accade nell'eterico.

L'energia Crea nell'etere per poi Scendere nella densità e rivelarsi.

E tutto accade quando deve.

Né prima. Né dopo.

C'è un ritmo da seguire.

Tutto è collegato in una forma di insieme che lega ogni anima alla

Creazione.

E Viceversa.

Abbiate consapevolezza  

di questo.

Abbiate Attenzione.

I Segni sono il più grande Aiuto.

E aspettano voi.

Più li cercate 

più si faranno trovare.


PURIFICAZIONE E COSTRUZIONE DEL CARATTERE


"Più importante della purificazione fisica, è la purificazione interiore o psicologica. Come si pratica?

Controllate ciò che pensate, che provate e che dite.

Questa è l'essenza.


Ciò che esce dalla bocca è più importante di ciò che entra.

Se mangiate qualcosa di impuro, si sporca il corpo. Ma ricordate che voi non siete il corpo.

Se ciò che esce dalla mente o dalla bocca è impuro, si sporca l'anima incarnata.


Non ha senso mangiare cibo pulito se ciò che esce dalla bocca è sporco. Dovete esprimervi cortesemente.

Non potete sporcare qualcuno senza sporcare voi stessi.

Che cosa ci guadagnate a dire e pensare ripetutamente cose cattive, e nel far questo lasciar rotolare nel fango la vostra anima?


La costruzione del carattere è molto importante perché è un mezzo per purificare l'anima incarnata.

Quando vi purificate accuratamente, la vostra anima incarnata sarà in grado di funzionare ad un livello di consapevolezza superiore, fino a che potrà unirsi alla vostra anima superiore.


Inoltre, quando un aspirante intraprende il cammino spirituale, l'energia divina si riversa giù in grande quantità risvegliando l'energia kundalini.

L'energia kundalini amplifica tutte le qualità positive e negative della persona. 


A meno che una persona pratichi regolarmente e con impegno la costruzione del carattere, le qualità negative si amplificheranno ed il discepolo spirituale rimarrà bloccato da ulteriori progressi spirituali e potrebbe addirittura retrocedere.

La costruzione del carattere è assolutamente necessaria.


La costruzione del carattere implica lo sviluppo delle 5 Virtù:

1) AMOREVOLE GENTILEZZA E NON FERIRE

2) GENEROSITA' E NON RUBARE

3) ACCURATA PERCEZIONE E CORRETTA ESPRESSIONE, E NON FALSITA' (onestà e non mentire)

4) MODERAZIONE E NON ECCESSO

5) COSTANZA NELL'OBIETTIVO E NELLO SFORZO, E NON PIGRIZIA"



PURIFICAZIONE E COSTRUZIONE DEL CARATTERE


"Più importante della purificazione fisica, è la purificazione interiore o psicologica. Come si pratica?


Controllate ciò che pensate, che provate e che dite.


Questa è l'essenza.

Ciò che esce dalla bocca è più importante di ciò che entra.


Se mangiate qualcosa di impuro, si sporca il corpo. Ma ricordate che voi non siete il corpo.


Se ciò che esce dalla mente o dalla bocca è impuro, si sporca l'anima incarnata.

Non ha senso mangiare cibo pulito se ciò che esce dalla bocca è sporco. Dovete esprimervi cortesemente.


Non potete sporcare qualcuno senza sporcare voi stessi.


Che cosa ci guadagnate a dire e pensare ripetutamente cose cattive, e nel far questo lasciar rotolare nel fango la vostra anima?

La costruzione del carattere è molto importante perché è un mezzo per purificare l'anima incarnata.


Quando vi purificate accuratamente, la vostra anima incarnata sarà in grado di funzionare ad un livello di consapevolezza superiore, fino a che potrà unirsi alla vostra anima superiore.

Inoltre, quando un aspirante intraprende il cammino spirituale, l'energia divina si riversa giù in grande quantità risvegliando l'energia kundalini.


L'energia kundalini amplifica tutte le qualità positive e negative della persona.

A meno che una persona pratichi regolarmente e con impegno la costruzione del carattere, le qualità negative si amplificheranno ed il discepolo spirituale rimarrà bloccato da ulteriori progressi spirituali e potrebbe addirittura retrocedere.


La costruzione del carattere è assolutamente necessaria.

La costruzione del carattere implica lo sviluppo delle 5 Virtù:

1) AMOREVOLE GENTILEZZA E NON FERIRE

2) GENEROSITA' E NON RUBARE

3) ACCURATA PERCEZIONE E CORRETTA ESPRESSIONE, E NON FALSITA' (onestà e non mentire)

4) MODERAZIONE E NON ECCESSO

5) COSTANZA NELL'OBIETTIVO E NELLO SFORZO, E NON PIGRIZIA"

Master Choa kok Sui